power2Cloud

Smart working: come usare Google Hangouts per conference call.

In queste ore non si fa che parlare delle misure preventive per contenere i focolai di contagio ed evitare la diffusione del COVID-19.

Seguendo l’ordinanza della Regione Lombardia e del Mistero della Salute, Aziende e Multinazionali del territorio hanno cominciato a promuovere lo smart working, intraprendendo iniziative ad hoc. C’è chi ha sospeso le attività d’ufficio fino agli inizi di marzo chiedendo ai propri dipendenti di lavorare da casa.

I provvedimenti sono diversi. Dopo gli ultimi casi, proprio in occasione della Milano Fashion Week, alcuni stilisti come Giorgio Armani e Laura Biagiotti hanno trasmesso le sfilate in streaming sui canali ufficiali per non esporre ad alcun rischio la salute degli ospiti.

Se hai un account Gmail consumer

Che lo smart working sia una prerogativa di Aziende molto strutturate, come si legge in diversi articoli in questi giorni, in parte è vero, ma solo perché si sono organizzate prima di altre e anche perché non tutti sanno utilizzare gli strumenti che hanno già a disposizione.

Vogliamo darti qualche consiglio. Se hai un account Gmail consumer ti consigliamo di utilizzare Google Hangouts per organizzare conference call. Questo può aiutarti a evitare trasferte, contatti esterni, dando supporto alle tue attività accademiche, logistiche, professionali.

Gli account Gmail consumer (che in genere terminano con @gmail.com), offrono questi strumenti in modo totalmente gratuito, puoi cominciare ad usarli se non l’hai già fatto perché sono inclusi nella tua posta elettronica.

Google Hangouts funziona anche sui dispositivi Android ed Apple. Puoi usare questa applicazione per presentare un progetto o un documento condividendo il tuo schermo, puoi chattare oppure organizzare una videoconferenza.

Per le Aziende che hanno G Suite

Se sei un’Azienda e hai G Suite Business utilizza pure Hangouts Chat o Hangouts Meet.

Questo garantirà sicurezza al tuo lavoro e ti permetterà di svolgere le tue attività da casa come se fossi in ufficio, evitando di usare WhatsApp, Skype, FaceTime e tutte quelle applicazioni che non sono riconosciute dalla tua Azienda.

Inoltre potrai accedere, modificare e condividere i tuoi dati su qualsiasi dispositivo a tua disposizione, basterà inserire come sempre le tue credenziali.

Con la questione sanitaria in molti sono preoccupati anche per i risvolti economici legati al COVID-19.

Lo smart working (regolamentato dalla Legge sul lavoro agile del 2017) diventa oggi per molti un asso nella manica. Rappresenta infatti un concreto alleato per continuare a lavorare evitando l’immobilismo a cui sono costrette purtroppo molte altre realtà.

Non si può dire altrettanto per le attività che operano a diretto contatto con il pubblico e per quelle che si occupano della produzione soprattutto nelle zone dei focolai, per questo ci auguriamo che questo momento si risolva al più presto.

Sei interessato ai nostri progetti?

Sei sulla strada giusta!

logo power2Cloud - servizi Cloud

power2cloud è il tuo digital transformation partner! Accelera la crescita digitale con un team altamente certificato e qualificato, all’altezza dei nostri partner, selezionati per te: Aircall, Appspace, Asana, cloudM, Google Cloud, 
HubSpot, Shopify e Zendesk
.

Tutto quello che ti serve

Articoli recenti