power2Cloud

Aiutare le scuole a trasformare l’insegnamento con Google Education

Durante la pandemia, le persone si sono rivolte alla tecnologia più che mai, anche per la didattica a distanza (DAD). Questo ha permesso di dare continuità all’apprendimento, mostrando che si può insegnare e imparare da qualsiasi luogo e con ogni dispositivo, a scuola come a casa.

La tecnologia rappresenta un valido strumento per l’insegnamento, anche se i cambiamenti dell’ultimo anno e l’alternanza repentina di didattica in presenza e DAD, sono stati impegnativi tanto per gli insegnanti, quando per i ragazzi e le loro famiglie.

Con il Dpcm dell’8 marzo 2020, il governo si è espresso sulla programmazione delle lezioni a distanza, ma non tutti erano pronti per cominciare.

Nel mondo della scuola, come nelle imprese, la pandemia ha messo in gioco abitudini, strumenti e necessità, spingendo le realtà accademiche verso la digitalizzazione. Per sperimentare l’apprendimento online in molti hanno iniziato a utilizzare le applicazioni di Google for Education.

Anche la scuola come aziende e Pubblica Amministrazione non è esclusa dalla digitalizzazione

La scuola, come aziende e Pubblica Amministrazione, non è esclusa dai processi di digitalizzazione.

La strada è tracciata: nel tempo abbiamo visto sostituire lavagne e gessetti con le LIM (Lavagne Interattive Multimediali) e trasformare il registro e le pagelle in formato elettronico. Molto altro cambierà, per questo bisogna cavalcare l’onda della digital transformation.

Nell’ultimo anno più scuole elementari, medie e superiori si sono rivolte a soluzioni cloud per comprendere e guidare il successo dei propri studenti, ampliando l’accesso all’apprendimento e ai supporti, anche in modo economico.

power2Cloud come partner di Google Education in Italia ha sostenuto, e continua a farlo, il lavoro di scuole di ogni ordine e grado in questo processo, accompagnando i docenti alla scoperta delle funzionalità più utili per migliorare l’apprendimento anche a distanza.

Molti hanno iniziato adottare Google for Education, un ecosistema di applicazioni che Google mette a disposizione in modo gratuito, che include aggiornamenti automatici, dispositivi sicuri, ma anche sistema operativo con browser e hardware.
Ma c’è di più perché gli insegnanti possono contare sull’aiuto di strumenti di analisi automatizzati, come i report di engagement in aula, per rivedere e ottimizzare continuamente i loro programmi.

Non hai mai usato Google for Education? Non conosci tutte le sue funzionalità?

Se vuoi attivare Google for Education o se stai muovendo i primi passi nell’utilizzo di questa tecnologia anche per la didattica a distanza, il nostro team può aiutarti, parliamone.

Le difficoltà maggiori per le scuole che non erano ancora digitalizzate

Ancora oggi, a un anno di distanza, molte scuole utilizzano soluzioni improvvisate, poco sicure e performanti, che non agevolano il lavoro di insegnati e amministratori, che sono poi chiamati a controllare tutto il lavoro e anche gli studenti.

Come hanno vissuto gli insegnanti la transizione dalle lezioni in aula a quelle online? Nessuno era preparato a una pandemia questo è chiaro, ma le difficoltà sono state duplici per le scuole ancorate ai metodi di insegnamento tradizionali, prive di strumenti e della conoscenza necessaria.

Un altro aspetto da non sottovalutare è stato quello legato all’accesso ai dispositivi per i bambini che ne sono sprovvisti. Un’evidenza così forte che il governo ha stanziato 85 milioni di euro complessivi per aiutare studenti, a cominciare dai meno abbienti, e docenti a fare lezioni a distanza.

Mentre dissensi e consensi per la DAD si sovrappongono e confondono, bisogna riflettere sul fatto che non è escluso che come nel lavoro si arrivi a una soluzione ibrida, che preveda quindi un mix di più opportunità, in presenza e a distanza, quindi bisogna continuare a organizzarsi.
C’è da dire inoltre che la digitalizzazione non deve essere percepita sempre come un paracadute a cui ricorrere solo in caso di necessità, all’ultimo momento. La tecnologia è un mezzo per raggiungere degli obiettivi più velocemente di altri, bisogna sfruttarla adeguatamente per adattarla ai propri percorsi.

Google Education: il meglio di Google per l’istruzione

La mission di Google è supportare l’apprendimento, un obiettivo su cui investe da oltre 15 anni. Questo è possibile perché lavora a stretto contatto con gli educatori, quindi con le necessità del mondo accademico.

Google for Education offre prodotti e soluzioni che aiutano con impegno e innovazione l’educazione scolastica:

Chromebook

I Chromebook sono una gamma di dispositivi semplici, ma potenti, che puoi amministrare e gestire da un’unica piattaforma.

Hanno funzionalità integrate di accessibilità, produttività e sicurezza, con aggiornamenti automatici, per migliorare l’insegnamento e l’apprendimento, ovunque e da qualsiasi dispositivo.

Inoltre sono convenienti anche perché puoi condividerli con un numero illimitato di studenti e riutilizzati in vari modi. I Chromebook hanno il costo più basso del mercato, senza dimenticare che Google Workspace for Education e Google Classroom sono gratuiti per scuole e università.

Chrome Education upgrade

Le scuole possono sbloccare tutte le funzionalità di Chrome OS con il Chrome Education Upgrade, per contrastare l’aumento del carico di lavoro degli insegnanti, liberare le risorse IT e dare agli educatori più tempo per concentrarsi sui risultati di apprendimento, senza compromettere la sicurezza.

Google Workspace for Education: usa gli strumenti gratuiti e sicuri di Google per la didattica

Aiuta la tua scuola, università o istituto professionale a collaborare facilmente, semplifica l’istruzione e mantieni l’ambiente di apprendimento sicuro con Google Workplace for Education.

Documenti e servizi sono disponibili online tramite browser, grazie a una tecnologia semplice e intuitiva. Le applicazioni incluse in Google Workspace for Education sono potenti da soli, ma funzionano ancora meglio insieme perché sono nativamente integrate.

Puoi lavorare on line e off line, modificare in tempo reale Documenti, Fogli di calcolo e Presentazioni. Semplificare collaborazione e comunicazioni con email, chat e videoconferenze.

Google Classroom

Gli strumenti educativi devono essere semplici e facili da usare. Google Classroom è stato progettato per offrire agli insegnanti più tempo per insegnare e agli studenti più tempo per imparare.

Google Classroom è costruito con gli insegnanti, per gli insegnanti e fa parte di Google Workspace for Education. Puoi creare lezioni virtuali, compiti, inviare voti e feedback,  tutto da un’unica piattaforma. Hai tutti gli strumenti per essere organizzato e produttivo. 

Google continua a lavorare giorno dopo giorno sulle sue soluzioni per offrire nuove funzionalità e rendere l’apprendimento più efficace, sia che le scuole operino in presenza, in un modello ibrido o con la didattica a distanza.

Trasforma la didattica con Google Education, cominciamo?

  • Sfrutta il potenziale della tecnologia anche nel mondo dell’istruzione per raggiungere i risultati nell’apprendimento dei tuoi studenti
  • Sostieni una pratica d’insegnamento innovativa, efficace e basata sull’evidenza
  • Pianifica e implementa in modo flessibile e collaborativo una pedagogia scolastica completa e coerente
  • Personalizza gli ambienti di apprendimento per ogni studente, su larga scala
  • Offri soluzioni con un approccio basato sull’evidenza, per avere un impatto positivo sui risultati dell’apprendimento
  • Fornisci agli insegnanti contenuti per le loro lezioni, aiuta gli studenti ad accrescere le competenze future anche nella cittadinanza digitale

Sicurezza avanzata

Google si impegna a creare prodotti che proteggono la privacy degli studenti e degli insegnanti, fornendo a Scuola e Università la sicurezza migliore per prevenire minacce in continua evoluzione, sia internamente che online.

I tuoi dati sono al sicuro e restano di tua proprietà, è responsabilità di Google proteggerli.

Google offre i servizi della piattaforma e i server sicuri, semplificando agli amministratori la gestione e il monitoraggio della sicurezza dei dati.

Non ci sono pubblicità nei servizi principali di Google Workspace for Education. Le informazioni personali degli studenti non vengono utilizzate per creare messaggi profilati.

Google rispetta gli standard di sicurezza e privacy. I servizi di Google sono conformi ai requisiti di privacy e sicurezza e soddisfano standard esigenti.

Aggiornamenti automatici, personalizzazioni e scalabilità

Ecco altri vantaggi che vogliamo valorizzare, perché le soluzioni Google for Education offrono aggiornamenti automatici che evitano azioni manuali e ripetitive, seguono necessità e finalità degli utenti grazie alle personalizzazioni e scalabilità senza soluzione di continuità.

Vediamo insieme:

  • Aggiornamenti automatici e politiche facili da gestire mantengono le scuole sotto controllo, così puoi dedicare più tempo a creare un ambiente con un alto impatto educativo.
  • Scelta, personalizzazione e scalabilità: scegli tra una serie di opzioni e implementa una soluzione che soddisfi le esigenze della tua scuola e ti permetta di scalare senza problemi.
  • Per soddisfare le esigenze uniche e in continua evoluzione di ogni scuola, Google for Education offre la flessibilità di scegliere tra una gamma versatile di dispositivi e soluzioni.
  • Gli amministratori IT possono configurare da remoto nuovi dispositivi e gestire le policy in un’intera scuola o distretto con pochi clic.
  • Ogni singolo utente, insegnante o studente, può creare un ambiente di insegnamento e apprendimento personalizzato attraverso i dispositivi, pronto nel momento in cui si accede.

Accessibilità. Grazie a Google Education la didattica è per tutti gli studenti

I prodotti di Google Education vengono sviluppati tenendo conto di questa necessità, perché la scuola deve essere accessibile a tutti gli studenti.

Se in una classe tutti hanno la possibilità di partecipare all’esperienza di apprendimento, l’intero gruppo ne trae vantaggio, non credi?

Grazie a Google Workspace for Education e al supporto tecnologico dei Chromebook, le lezioni digitali vengono svolte anche a distanza con strumenti accessibili, pensati anche per gli studenti con disabilità fisiche e sensoriali o con disturbi specifici dell’apprendimento.

Alcune funzionalità di Google Workspace for Education legate all’accessibilità:

  • Screen reader
  • Display Braille
  • Scorciatoie da tastiera
  • Sottotitoli
  • Digitazione vocale
  • Supporto alto contrasto
  • Cambia pulsanti da icone a testo

Google Education, l’alleato di ogni insegnante

Recentemente sono state rilasciate oltre 50 nuove funzionalità nei prodotti Google per l’istruzione:

  • Il passaggio da G Suite for Education a Google Workspace for Education offre più scelta e controllo. 
  • Nuovi strumenti stanno arrivando in Classroom, per risparmiare tempo nella configurazione delle classi. 
  • Le nuove funzionalità di Meet offrono agli insegnanti maggiore visibilità e controllo. Tra queste è inclusa la possibilità di impostare criteri per chi può partecipare alle videochiamate della scuola.
  • In Chrome OS, Google sta introducendo più di 40 nuovi modelli di Chromebook, per venire incontro alle esigenze specifiche di ciascuna scuola. Oltre 500 criteri della Console di amministrazione ti aiuteranno a gestire e ottimizzare i Chromebook. 
  • Le scuole che desiderano comprendere le esigenze degli studenti e scalare possono ricorrere a Google Cloud Student Success Services, gli assistenti virtuali per supportare gli studenti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 con risposte immediate.

Google si sta impegnando per dare a ogni insegnante strumenti semplici e assistivi, per concentrarsi su ciò che sanno fare meglio: aiutare gli studenti a raggiungere il loro potenziale

  • I componenti aggiuntivi di Classroom, consentono agli insegnanti di integrare i loro strumenti e contenuti di terze parti preferiti senza problemi. Avranno accesso al monitoraggio degli studenti in modo più semplice per capire chi è rimasto indietro. 
  • Maggiore controllo per gli insegnanti sulle classi virtuali con le nuove funzionalità di Google Meet. E’ inclusa la possibilità di terminare le riunioni, disattivare contemporaneamente e rapidamente l’audio per tutti i partecipanti.  
  • Lo strumento di registrazione dello schermo, direttamente in Chrome OS, permetterà a insegnanti e studenti di acquisire le istruzioni in tempo reale in classe e a casa. 

Dotare ogni studente di strumenti e competenze di cui hanno bisogno per avere successo, è uno degli obiettivi di Google. Questo significa concentrarsi su inclusività e accessibilità, in modo da raggiungere gli studenti ovunque si trovino. 

  • Verranno aggiunte funzionalità per caricare immagini di compiti cartacei e per far funzionare offline l’app Classroom per Android. In modo che gli studenti possono scaricare i compiti e completarli anche se la connessione non è stabile.
  • Le reazioni emoji in Meet sono in arrivo e offriranno agli studenti nuovi modi leggeri e interattivi per interagire. Meet funzionerà meglio anche se disponi di una larghezza di banda ridotta. Questo per venire incontro alle connessioni Internet più deboli, permettendo agli studenti di restare in pista senza problemi. 
  • Inoltre, le nuove funzionalità di accessibilità, come i cursori colorati sui Chromebook e Switch Access, consentono agli studenti di apprendere con strumenti adatti alle loro esigenze. 

Google si impegna a evolvere prodotti e funzionalità giorno dopo giorno, ascoltando e imparando dagli esperti: le persone che utilizzano i suoi prodotti. La tecnologia e gli strumenti dedicati all’istruzione devono riflettere le loro necessità.

Perché rivolgersi a un partner Google Education?

Già in un recente passato, pensare a strumenti di e-learning per la didattica a distanza era futuristico. Lo stesso era per il mondo del lavoro, quando per lavoro si intendeva quello svolto alla scrivania del proprio ufficio.

Eppure quando è nata power2Cloud G Suite (oggi Google Workspace) è stata la prima soluzione Google Cloud che abbiamo adottato per aumentare la produttività, la sicurezza, anche in mobilità. Ora non riusciamo a immaginare un altro modo di lavorare.

La nuova sfida oggi interessa il mondo della scuola. Come partner di Google For Education in Italia il nostro team ha certificazioni e competenze per venire incontro alle nuove richieste e supportare in questo cambiamento sScuole di ogni ordine e grado, Istituti Professionali e Università. 

Google Workspace for Education è uno strumento gratuito per le scuole e ha tante applicazioni ricche di funzionalità, però per utilizzarle al meglio bisogna conoscerle

Ti aiutiamo ad usare Google Education: attivazione, formazione e assistenza

power2Cloud è un partner Google for Education in Italia, seguiamo Scuole, Istituti Professionali e Università in tutta Italia. Il nostro team certificato può supportare da remoto dirigenti scolastici, insegnanti e amministratori IT nelle attività di attivazione e formazione per ridefinire più velocemente l’apprendimento attraverso l’uso della tecnologia Google

Oggi non ci si sporca più le mani di gesso, le lavagne sono multimediali, i registri elettronici, la Scuola e l’Università si seguono anche lontano dai banchi di scuola, soprattutto in questo momento di emergenza COVID-19. 

Gli insegnanti hanno bisogno di risorse e suggerimenti per continuare le lezioni in remoto e gli amministratori IT di una guida per implementare la sicurezza.

power2Cloud ti accompagna con entusiasmo in questa trasformazione digitale per utilizzare in modo efficace tutte le applicazioni.

Google è un po’ come un insegnante, semplifica tutto quello che è complicato e ti permette di utilizzarlo in modo semplice per offrire una formazione più interattiva, non restare indietro.  

Noi siamo qui per aiutarti! Se ti interessa saperne di più sulle soluzioni Google Education o se desideri parlare direttamente con il nostro team, contattaci compilando il form

Sei interessato ai nostri progetti?

Sei sulla strada giusta!

logo power2Cloud - servizi Cloud

power2cloud è il tuo digital transformation partner! Accelera la crescita digitale con un team altamente certificato e qualificato, all’altezza dei nostri partner, selezionati per te: Aircall, Appspace, Asana, cloudM, Google Cloud, 
HubSpot, Shopify e Zendesk
.

Tutto quello che ti serve

Articoli recenti