power2Cloud

Cosa fare in quarantena? Spunti per adulti e bambini.

Cosa fare in quarantena? Nell’ultimo periodo ci è capitato di sentire amici e familiari annoiati, altri disperati perché impegnati a intrattenere i bambini in giro per casa, soprattutto durante lo smart working, altri alla ricerca di un nuovo passatempo.

Sicuramente è importante tener alto l’umore, ascolta Tg e aggiornamenti un paio di volte al giorno, segui solo i canali ufficiali.

Abbiamo tempo per approfondire, studiare, riposare, meditare, fare esercizio. Tempo per restare a casa e lasciare che i contagi diminuiscano. Non sprechiamolo!

Respiriamo. Prendiamoci una pausa. Ecco i nostri spunti per continuare ad affrontare la quarantena.

  1. Cominciamo dai più piccoli. Ci sono tante iniziative pubblicate on line da ludoteche, attori e maestre. Non demordete, dopo gli esperimenti scientifici, i biscotti infornati, l’album dei ricordi con tutte le foto sparse per casa, ti suggeriamo le sessioni di yoga , Lezioni sul sofà o Fiabe al telefono , se cerchi qualcuno che ti dia il turno. Se preferisci puoi sfruttare l’iniziativa Libri a domicilio , sostenere le librerie e scegliere la storia giusta da sfogliare prima della buonanotte. Per cartoni e film oltre You Tube e i servizi a pagamento hai a disposizione Rai Play , é gratuito.
  2. Grow with Google. Vuoi mette alla prova le tue conoscenze? Segui i corsi di formazione gratuiti che aiutano ad accrescere le tue competenze, a trovare un lavoro, a far crescere la tua attività. C’è anche il Digital Training , mi raccomando non prendere sottogamba i primi moduli, completali tutti.
  3. L’economia spiegata in modo unconventional su Instagram. Vi consigliamo di non perdere di vista Imen Jane (IG  @imenjane ), classe 1994, influencer di economia e politica. Molto interessante anche il progetto Will ( IG @Will), fondato con lo startupper Alessandro Tommasi. Una comunicazione al passo con i tempi che propone in 100 secondi temi di attualità, legati all’economia, alla politica e alla società. 
  4. Maratone cinematografiche. Sei pronto al cinema d’autore? La Cineteca di Milano ha reso disponibile parte del suo catalogo digitalizzato gratuitamente. Le iniziative non mancano anche al sud. L’Ischia Film Festival, il festival dedicato alle location con cortometraggi e documentari da tutto il mondo, ha messo on line alcune delle sue opere.
  5. Il lato positivo di restare a casa è esplorare nei nostri armadi, come scrive su Instagram Iris Apfel. Ma adesso è tempo di fare un po’ di ordine. Spazio all’essenziale! Conosci il metodo Marie Kondo?
  6. Coronavirus. I diritti dei cittadini. L’iniziativa è di un nostro cliente, lo Studio Legale Leone-Fell & C., che ha dato vita a uno sportello digitale gratuito aperto ai cittadini che hanno dubbi e vogliono comprendere le norme in questo periodo COVID-19.
  7. Arte. E’ incredibile il lavoro Google Arts & Culture! Noi abbiamo scelto tra tanti disponibili questo dedicato alla vita di Frida Kahlo. Faces of Frida è stato creato grazie a un’eccezionale collaborazione tra Google e 33 musei internazionali. Qual è il tuo preferito?
  8. Le riviste per distrarsi un po. Gratis per tre mesi le copie digitali dei giornali di Condé Nast : Vogue, GQ, Wired, AD, La Cucina Italiana e Traveller. C’è l’imbarazzo della scelta.
  9. Chiama persone che non senti da tempo. Adesso il tempo ce l’hai! Fai compagnia alle persone anziane, insegna ad utilizzare la tecnologia per restare in contatto con i nipotini, amici e familiari. Promuovi la spesa on line per evitare di uscire di casa.
  10. Concerti virtuali, opere liriche, balletti in streaming. Con #Stageathome il Teatro San Carlo Napoli rende disponibili online alcuni degli spettacoli delle passate Stagioni sui suoi canali social. Grande scelta anche su Opera Vision. Se ama il genere puoi seguire, registrandosi gratuitamente al sito, la Filarmonica di Berlino , oppure The Metropolitan Opera di New York o su You Tube La Fenice di Venezia.
  11. Pollice verde. Se hai un giardino, un balconcino o semplicemente una piccola giungla urbana sistemata sulle mensole di casa c’è il profilo Instagram di Simonetta Chiarugi (IG @aboutgarden).
  12. I 90 enni che continuano a ispirare. Licia (IG @liciafertz) è una delle influencer più “anziane” che ci sono in Italia. In effetti la sua saggezza e il suo buon umore è molto più travolgente di tanti giovani.
  13. Continuiamo a parlare di accessibilità! Due profili molto interessanti che vi segnaliamo sono quelli dei giornalisti Iacopo Melio e Valentina Tomirotti . Iacopo (IG @iacopomelio )ha fondato la Onlus #vorreiprendereiltreno , dalle sue pagine parla con grande umanità di diritti umani e civili. Si può dire lo stesso anche per Valentina. Tra tante iniziative ha lanciato anche quella di @Pepitosaincarrozza , un profilo per parlare di turismo accessibile, promozione turistica 2.0 disability friendly.
  14. Relax. Continuiamo a prenderci cura di noi stessi soprattutto in questi giorni. Io ti vedo! è lo slogan di Cristina Fogazzi, in arte @estetistacinica. Seguila. Parla di bellezza oltre gli stereotipi, in modo schietto e inedito, meritato il successo del suo brand Veralab. Sul suo profilo si parla di molti temi, oltre la bellezza.
  15. Musica, musica, musica. Ognuno probabilmente ha la sua stazione radiofonica preferita. Conosci Radio Garden? E’ la Google Earth delle Radio. Una mappa interattiva che ti permette di ascoltare in tempo reale quasi tutte le Radio del mondo.
  16. Tutorial, tutorial, tutorial, in questo periodo in rete si trova di tutto. Perché non recuperi un vecchio hobby? Puzzle, bricolage, modellismo, uncinetto o l’uso di uno strumento musicale che hai a casa ancora impolverato?
  17. Movimento. Restiamo a casa, ma continuiamo a muoverci. Con Sara @posturadapaura, in compagnia di @miretz o con @saraventura . Segui dirette e sessioni gratuite per continuare le attività anche da casa, che si tratti di yoga, pilates, meditazione, stretching. Cerca il tuo coach preferito!
  18. Al Museo dal proprio divano. Visite virtuali e la scelta è ardua! C’è la Pinacoteca di Brera a Milano, la Galleria degli Uffizi a Firenze, i Musei Vaticani , il Museo Archeologico ad Atene, per gli amanti il Prado, ma anche il Louvre oppure si può “volare” oltreoceano al MoMA, per visionare le mostre dal 1929 a oggi o le collezioni di opere d’arte.
  19. Impara una nuova lingua e arricchisci il tuo curriculum.
  20. Per chi è pigro, beh, una nuova serie Netflix è sempre una buona idea!

Sei interessato ai nostri progetti?

Sei sulla strada giusta!

logo power2Cloud - servizi Cloud

power2cloud è il tuo digital transformation partner! Accelera la crescita digitale con un team altamente certificato e qualificato, all’altezza dei nostri partner, selezionati per te: Aircall, Appspace, Asana, cloudM, Google Cloud, 
HubSpot, Shopify e Zendesk
.

Tutto quello che ti serve

Articoli recenti