power2Cloud

Come aumentare le conversioni del tuo negozio online con il check out veloce di Shop Pay

Quanti carrelli online hai abbandonato fino ad ora? Noi diversi e sempre per un buon motivo: non avevamo la carta di credito a portata di mano, il prodotto era meno conveniente di altri eCommerce, oppure un imprevisto ci ha costretto a chiudere improvvisamente la sessione, anche perché le informazioni richieste erano troppe.

Quando si fa shopping da mobile è davvero questione di secondi, perché è facile distrarsi. Se vogliamo aumentare le conversioni dobbiamo pensare di semplificare e agevolare ogni attività.

Capita spesso di essere accolti con un “Posso aiutarla?” quando si varca la soglia di un punto vendita fisico. L’addetta alle vendite ci ascolta e ci indirizza prima verso il prodotto che cerchiamo e poi alle casse per pagare.

E’ così che dovrebbe capitare anche nei negozi online. Invece spesso sembra di affrontare un percorso ad ostacoli per cui se il carrello non viene abbandonato è solo perché o è molto ambito l’acquisto o decisiva la nostra perseveranza.

Come discutevamo nell’articolo precedente, chi lavora nel mondo del retail non può ignorare il check out veloce perché aiuta le conversioni. Più è lungo il processo di pagamento, più aumentano le distrazioni che possono portare il cliente ad abbandonare il proprio carrello.

Se utilizzi Shopify come piattaforma eCommerce e vuoi vendere di più, saprai che esistono diverse soluzioni tutte ugualmente valide, ma qual è la più efficace?

Le persone premiano le aziende più note e di cui si fidano di più, ma tra i check out completati negli eCommerce Shopify sono numerosi quelli con Shop Pay rispetto ad Apple Pay, Google Pay e Amazon Pay.

Non esiste una regola uguale per tutti, ma è bene conoscere le opportunità del mercato per capire quale metodo di pagamento può sostenere il nostro business e gli acquisti online.

Se stai cercando una soluzione di pagamento affidabile su cui puntare, ti consigliamo di implementare subito Shopify Payment in cui è inclusa Shop Pay, così potrai capire se funziona per il tuo consumatore finale.

Che cos’è Shop Pay?

Shop Pay è incluso in Shopify Payment, un gateway di pagamento proprietario di Shopify che gestisce le carte di credito e in un’unica dashboard ordini e pagamenti.

Questa applicazione risulta particolarmente conveniente a chi apre un negozio online con Shopify, perché riduce i costi di commissione risultando più competitiva di PayPal o di metodi di pagamento di terze parti come Stripe, per citarne uno.

Shop Pay ha avuto un enorme successo tanto che sono oltre 40 milioni di acquirenti che utilizzano regolarmente questa applicazione nei negozi Shopify. Si tratta di un processo di pagamento senza interruzioni che offre conversioni rapide e una migliore esperienza di acquisto per i pagamenti online dei clienti, è veloce come un click!

Ma vediamo insieme come funziona: una volta che hai abilitato Shopify Payment puoi offrire un check out online veloce con Shop Pay. Gli utenti che ci cliccano su per la prima volta, dovranno inserire tutte le informazioni di spedizione, la carta di credito e i dati di fatturazione. In questo modo saranno pronti per effettuare check out online veloci in futuro.

Nelle volte successive infatti, per motivi di sicurezza, dovranno solo autorizzare l’acquisto, senza inserire nuovamente i dati, copiando il codice di verifica che arriverà con un messaggio di testo sul loro dispositivo mobile.

Shop Pay evita i carrelli abbandonati

Se vuoi aprire un negozio online o ne hai già uno con Shopify non dimenticare di analizzare i motivi che spingono i tuoi utenti ad abbandonare il carrello.

Applicazioni come Lucky Orange, che registrano in modo anonimo le sessioni degli utenti, possono aiutarti a capire che cosa non funziona: se le informazioni sono carenti, se la call to action non è chiara, se i moduli di pagamento sono troppo complessi.

In questo modo i clienti si sentiranno meno frustrati e tu riuscirai ad ottimizzare i tuoi fatturati.

Shopify ha condotto uno studio su 10.000 dei suoi più importanti eCommerce che hanno Shop Pay abilitato, tra metà gennaio e metà febbraio 2020.

Confrontando la conversione del check out Shop Pay e quelli regolari utilizzati dagli acquirenti su Shopify, dallo studio è emerso che i pagamenti effettuati tramite Shop Pay hanno un tasso medio di completamento dell’ordine di 1,72 volte superiore a quello dei pagamenti regolari.

Perché? Perché Shop Pay offre un’esperienza di acquisto senza interruzioni. Quando un acquirente utilizza Shop Pay per la prima volta, le sue informazioni vengono salvate per gli acquisti futuri, quindi gli utenti possono accelerare in modo sicuro il check out con un semplice click.

Diamo un’occhiata alle prestazioni di Shop Pay su diversi dispositivi.

Sebbene il vantaggio di conversione di Shop Pay sia evidente sia su dispositivi mobili che desktop, è notevolmente migliorato sui dispositivi mobili, dove i check out di Shop Pay convertono a 1,91 volte di più rispetto ai normali checkout.

La maggior parte degli utenti scopre nuovi prodotti grazie ai motori di ricerca e ai diversi canali a disposizione, anche dal proprio cellulare, non rischiare di perderli costringendoli a compilare form troppo complessi.

Immagina cosa potrebbe accadere in un negozio fisico se la stragrande maggioranza delle persone arrivate alla cassa finisse per andar via senza comprare nulla! 

Abilitare Shop Pay al check out può migliorare la customer experience e, poiché è legato all’ecosistema di milioni di commercianti nel mondo, anche i nuovi clienti possono effettuare il check out online con un semplice click.

Naturalmente la customer journey è in continuo divenire, soprattutto adesso che ragioniamo in ottica omnichannel. Uno dei nostri compiti è ascoltare le richieste dei clienti effettuate al nostro customer care e sciogliere i nodi dei processi più complessi su tutti i nostri punti di contatto.

Gli acquisti in negozio e quelli sul nostro sito web evidenzieranno sempre comportamenti diversi negli acquirenti, ma è importante non perdere di vista la customer experience.

Sei interessato ai nostri progetti?

Sei sulla strada giusta!

logo power2Cloud - servizi Cloud

power2cloud è il tuo digital transformation partner! Accelera la crescita digitale con un team altamente certificato e qualificato, all’altezza dei nostri partner, selezionati per te: Aircall, Appspace, Asana, cloudM, Google Cloud, 
HubSpot, Shopify e Zendesk
.

Tutto quello che ti serve

Articoli recenti