power2Cloud

Ricevi email sospette e indesiderate? Usa la protezione phishing e malware avanzata G Suite

Ricevi email sospette e indesiderate? Le email aziendali ogni giorno vengono bombardate da contenuti non autorizzati che possono mettere a repentaglio i dati sensibili della propria attività, per questo il tema della cyber security non passa mai in secondo piano. 

Il phishing è la minaccia n. 1 per le Aziende

Verizon pubblica ogni anno il Data Breach Investigations Report (DBIR), un’analisi sulla sicurezza nelle Aziende di tutto il mondo.

Nel 2019 ha analizzato 41.686 incidenti di sicurezza, di cui 2.013 sono stati confermati come violazioni di dati. Il phishing resta la principale azione di minaccia: è stata coinvolta nel 32% delle violazioni confermate e nel 78% degli incidenti di spionaggio informatico.

Questo sottolinea la necessità di utilizzare gli strumenti giusti, sempre aggiornati come G Suite, coinvolgendo le persone in momenti di formazione.

Ne abbiamo parlato con Massimo Zito, System Integrator & Business Analyst in power2Cloud. Con G Suite è possibile configurare il filtro anti malware, anti phishing e anti spam.

“E’ importante sottolineare che il detection di questi eventi – spiega Massimo – è legato al motore di intelligenza artificiale che apprende sulla base dei numerosi campioni a sua disposizione e dai feedback dell’utente. Come amministratore della Console G Suite puoi proteggere la posta in arrivo da phishing e malware e scegliere quali azioni intraprendere in base al tipo di minaccia rilevata. Puoi spostare i contenuti sospetti nella cartella Spam oppure lasciarli nella Posta in arrivo con un avviso. Tutte le impostazioni di sicurezza possono essere personalizzate a seconda degli utenti e dei team“. 

Gmail mostra in default gli avvisi e sposta le email non attendibili nello Spam. Con la lettura di questo articolo puoi rilevare altre email indesiderate o dannose.

Impostazioni di sicurezza avanzate con G Suite

Blocco di allegati e script sospetti provenienti da mittenti non attendibili. Include il blocco dei tipi di allegati non comuni per il tuo dominio, che possono essere utilizzati per diffondere malware.

Link e immagini esterne: individua i link soggiacenti agli URL brevi, analizza la presenza di contenuti dannosi nelle immagini collegate e visualizza un avviso quando fai clic su link che punta a domini non attendibili.

Spoofing e autenticazione: protezione dallo spoofing di nomi di dominio, nomi di dipendenti, email che si spacciano come provenienti dal tuo dominio ed email non autenticate provenienti da qualsiasi dominio. Accanto al nome del mittente di messaggi non autenticati viene visualizzato un punto interrogativo. La protezione dallo spoofing può essere attivata per gruppi privati o per tutti i gruppi.

Inoltre puoi eseguire ulteriori operazioni con le impostazioni avanzate, ad esempio:

  • Attivare e applicare automaticamente le future impostazioni consigliate, questo garantisce la massima protezione per email e allegati per il tuo dominio.
  • Fornire il livello di protezione più elevato per un dominio o un’unità organizzativa attivando tutte le opzioni di sicurezza.
  • Personalizzare le impostazioni di sicurezza selezionando solo le opzioni che vuoi attivare. Deselezionando tutte le opzioni, vengono disattivate tutte le impostazioni di protezione avanzate per il dominio o l’unità organizzativa.

Puoi specificare un’azione per ogni opzione di sicurezza che attivi. Se non ne selezioni una, all’opzione di sicurezza viene applicata l’azione predefinita.

Altre impostazioni di Spam. Queste funzioni avanzate di sicurezza funzionano indipendentemente dalle altre impostazioni di Spam che potresti aver attivato in precedenza. Ad esempio, anche se hai indicato un dominio come mittente sicuro nelle impostazioni di Spam, le funzionalità di sicurezza avanzate verranno comunque applicate.

Azione di quarantena. Se selezioni l’opzione quarantena per una delle impostazioni di sicurezza avanzate, la quarantena selezionata viene applicata solo ai messaggi in arrivo. Ciò si verifica anche se per la quarantena selezionata sono specificate le azioni da intraprendere sui messaggi in uscita.

Banner di avviso. I banner di avviso (riquadro giallo) vengono visualizzati solo per le interfacce utente di Google Gmail (web e mobile). Nelle applicazioni di terze parti non viene visualizzato un banner di avviso.

Sei pronto a rispondere agli attacchi che minano la sicurezza della tua Azienda? Non farti trovare impreparato, controlla e proteggi la sicurezza dei tuoi account aziendali da un’unica piattaforma con G Suite.

Potenzia la tua sicurezza Azienda le in modo rapido ed efficace con G Suite

Sei interessato ai nostri progetti?

Sei sulla strada giusta!

logo power2Cloud - servizi Cloud

power2cloud è il tuo digital transformation partner! Accelera la crescita digitale con un team altamente certificato e qualificato, all’altezza dei nostri partner, selezionati per te: Aircall, Appspace, Asana, cloudM, Google Cloud, 
HubSpot, Shopify e Zendesk
.

Tutto quello che ti serve

Articoli recenti