Sicurezza e Velocità con Google Cloud


Sempre più alla conquista degli Oceani Big G annuncia che saranno costruiti tre
nuovi cavi sottomarini per collegamenti intercontinentali sicuri e superveloci.

Ovviamente l’espansione della rete non si limiterà agli Oceani ma sarà effettuata anche su
cinque regioni geografiche. I cavi sottomarini verranno attivati nel 2019 ed andranno a coprire:
il cavo tra Cile e Los Angeles chiamato Curie, una volta attivo
rappresenterà la più grande autostrada dei dati per il paese sud-americano
e servirà gli utenti e i clienti di Google in tutta l’America Latina; Havfrue,
un cavo consortile che collega gli Stati Uniti alla Danimarca e all’Irlanda;
e il sistema Hong Kong-Guam Cable (HK-G), un cavo di consorzio che interconnette
i maggiori hub di comunicazione sottomarini in Asia.


 

Le prime regioni messe nel mirino da Google saranno localizzate nei Paesi Bassi e a Montreal
già agli inizi del 2018, a seguire verranno aggiunte Los Angeles, Finlandia e Hong Kong.



Google comunica di avere investimenti diretti in 11 cavi, inclusi quelli pianificati
o in fase di costruzione.
La cifra spesa in infrastruttura negli ultimi 3 anni ammonta a di 30 miliardi. La crescita costante di Google afferma la sicurezza e la
velocità per se stessi e per i propri clienti. Il suo cloud network
conta oltre 100 punti di presenza e oltre 7.500 nodi edge.

Big G non teme paragoni e la crescita di Google corrisponde
alla crescita dei clienti, dei nostri clienti che utilizzano i servizi Google Cloud.

Cresci anche tu insieme a Google Cloud - Contattaci